ITA - ENG

Una primavera intensa

La fine dell'inverno e la primavera sono momenti sempre molto intensi per la nostra famiglia e la nostra azienda.

In vigna in cantina
Il 2016 é iniziato con i consueti lavori in vigna, ovvero le potature, sempre con un occhio al meteo. Ogni anno l’andamento climatico si rivela nuovo se lo confrontiamo con qualche decina di anni fa e di certo, a parte un paio di settimane nel mese di gennaio, non possiamo definire “inverno” questa stagione in corso. Perciò il pensiero corre sempre al pericolo di un’improvvisa caduta delle temperature, che può tramutarsi in una gelata, possibile fino ai primi di aprile.
In cantina l’attività ferve perché, come consuetudine da tanti anni, nel periodo di Pasqua imbottigliamo “IL FONDO” ovvero il nostro vino “della tradizione”. Si tratta dell’espressione più antica del Prosecco, quello definito anche “Prosecco Ancestrale”, ovvero la versione che prevede la rifermentazione in bottiglia nel periodo primaverile e la sosta sui lieviti fino al consumo degli stessi.
Per noi è il “vino dei nostri nonni”.
È leggero ma ha una struttura di tutto rispetto, ed è assolutamente secco.
Per questa sua caratteristica si accosta perfettamente a qualsiasi pietanza, ma non possiamo non consigliarvi di abbinarlo con la cucina trevigiana, in particolare con lo spiedo che si può gustare dalle nostre parti.

Sul territorio
La fine dell'inverno porta con sé una fioritura, non solo di primule e violette sui prati e nei boschi, ma anche di feste paesane e occasioni di accoglienza verso tutti i viaggiatori e i turisti che passano per le nostre colline.
E naturalmente il nostro vino, il CONEGLIANO VALDOBBIADENE DOCG PROSECCO SUPERIORE ne è protagonista.

Ecco quindi la PRIMAVERA DEL PROSECCO SUPERIORE: una manifestazione alla quale partecipiamo da anni e che si snoda lungo i mesi di marzo e aprile e fa tappa in tutte le località e i comuni del comprensorio DOCG. In ognuno di essi vengono organizzate degustazioni di vini e di tipicità gastronomiche, e contemporaneamente visite alle bellezze artistiche e paesaggistiche che rendono così ricco il nostro territorio.
I nostri vini saranno presenti alle mostre di Col San Martino, San Pietro di Barbozza e Colbertaldo, ovvero i paesi più vicini a noi e alla nostra sede.

A questo link trovate tutte le informazioni per partecipare.

In Europa
Un impegno importante appena concluso ci ha visti a Düsseldorf, dal 13 al 15 marzo scorsi per il PRO WEIN.
Si tratta di una fiera di settore che sta riscuotendo sempre maggiori consensi, riservata agli operatori del settore e molto ben organizzata; ci ha ben impressionato lo scorso anno alla nostra prima partecipazione e confermiamo il giudizio.

In Italia
Per ultimo arriva l'appuntamento con la più importante manifestazione italiana per il mondo del vino, giunta alla 50ª edizione: il VINITALY, dal 10 al 13 aprile.

Sarà anche per noi un’edizione davvero particolare perché per la prima volta avremo uno spazio completamente nostro.
Non ci troverete più all’interno della collettiva allestita dal nostro Consorzio, bensì al

PADIGLIONE 3 – STAND D5.

Ad accogliervi saremo noi, i nostri Conegliano Valdobbiadene circondati da tante immagini del nostro territorio, dei vigneti e di chi quotidianamente ci aiuta a prenderci cura di loro e a produrre le nostre bottiglie.
E le novità non sono finite, scoprirete la nuova etichetta del RIVE di Solighetto, il vino che più ci rappresenta.
Saremo curiosi di sapere se vi piace!















La nostra vendemmia 2015

Per chi coltiva le viti, raccoglie le uve e le trasforma in vino, come noi, il momento della vendemmia è il più bello dell’anno.
Certo è anche quello che ci tiene per settimane col fiato sospeso ogni volta che alziamo gli occhi al cielo. Di sicuro è il più intenso e faticoso; ma è una fatica che diventa gioia e soddisfazione guardando le cassette riempirsi di grappoli dorati e profumati.

Diciamo subito che l’annata 2015 è senz’altro una buona annata per le nostre uve, non ottima, ma buona. Infatti, diversamente da quanto comunemente si crede, non sono il sole e le alte temperature a determinare una vendemmia di qualità.
L’estate che sta finendo non ha prodotto uve di altissimo livello qualitativo proprio perché è stata molto calda e con escursioni termiche poco accentuate fra giorno e notte; le precipitazioni poi non sono state distribuite uniformemente nel corso dei mesi.
Per la Glera, la varietà di uve che noi coltiviamo e dalle quali otteniamo il Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore, è più importante la luce della temperatura, perché è la luminosità che permette la maturazione. Il calore eccessivo invece provoca scottature, come è accaduto quest’anno. Il secondo elemento fondamentale è l’escursione termica, che consente all’acidità delle uve di raggiungere livelli adeguati.
La Glera è una varietà molto vigorosa, ovvero generosa sia in espansione della vegetazione che in quantità di grappoli prodotti. Le uve di questa varietà che maturano nelle colline con pendenze importanti, come le nostre, manifestano facilmente problemi di siccità in annate come la 2015, quindi l’attenzione con cui accompagniamo l’evoluzione della pianta è sempre massima.
La domanda che potrebbe sorgere spontanea è: perché non ricorrete all’irrigazione delle vigne? Nel nostro territorio di collina, l’irrigazione è consentita solo “in soccorso” alle piante, per evitare siano soggette ad una eccessiva sofferenza e quindi a danni permanenti.
Noi in questi mesi abbiamo utilizzato l’acqua solamente due volte e solo su quei vigneti che mostravano i segni delle scottature.
Il momento della vendemmia si decide sulla base della maturazione delle uve, che si misura all’assaggio degli acini e si comprende a fondo dalla lettura dei dati rilevati.
Siamo ormai alla fine di questa vendemmia 2015. Non abbiamo atteso oltre a raccogliere perché non inseguiamo alti valori zuccherini nelle uve, quanto piuttosto il perfetto grado di maturazione che permetta loro di trasferire intatti ai nostri spumanti la freschezza e gli intensi profumi che le caratterizzano.











Primavera del Prosecco 2015: le nostre colline fioriscono!

La primavera arriva nelle nostre colline come una sorta di esplosione verde, che d’un tratto colora e illumina ogni angolo di vigneti e prati.
Le prime gemme di glera fanno capolino sulle viti e le chiome delle piante da frutto punteggiano di bianco e rosa gli orti e i prati.
Una vera festa per gli occhi, che diventa una festa anche per il palato e il naso, perché da marzo a giugno insieme celebriamo l’arrivo della bella stagione con mostre e manifestazioni eno-gastronomiche che coinvolgono tutti i piccoli centri del comprensorio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.
Le mostre di ogni paese si svolgono in luoghi suggestivi e offrono in degustazione prodotti tipici del territorio trevigiano e soprattutto i nostri vini Prosecco DOCG. Ma non solo, si organizzano anche camminate, gite in bicicletta e a cavallo, percorsi di trekking, visite guidate, concerti e feste serali, e molto altro…
Si tratta di un vero e proprio girotondo gustoso e piacevole, una full immersion nella nostra identità e nella nostra storia, raccontata da ogni singolo spicchio di vigna e di cielo.
Naturalmente noi partecipiamo ogni anno con piacere.
Fino a giugno, moltissime sono le iniziative; il programma completo è qui.







Due settimane a tutto Prosecco, DOCG naturalmente!

Da domenica 15 a mercoledì 25 marzo un vero e proprio tour ci porta in Germania, a Düsseldorf, per il nostro primo Prowein e poi a Verona per il tradizionale appuntamento con il Vinitaly.
Anche quest’anno abbiamo scelto di presentarci insieme ad altri colleghi produttori all’interno dello stand allestito dal Consorzio Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore, perché ci sentiamo parte di un territorio dalle grandi potenzialità, non solo produttive ma anche culturali e ambientali.
Per questa ragione ad ogni occasione puntiamo a farne conoscere bellezze e peculiarità, insieme ai nostri vini, che ne sono espressione e simbolo.
Sarà un piacere incontrarvi e scambiare opinioni, ci trovate qui:


15 – 18 marzo: Prowein, Düsseldorf – PAD 15 stand F21


22 – 25 marzo: Vinitaly, Verona – PAD 8 stand i2 – i3 - i4







Sabato 7, domenica 8 e lunedì 9 febbraio

I nostri tre giorni milanesi

Abbiamo in programma tre giorni milanesi la prossima settimana, in occasione della nostra quarta partecipazione al Milano FOOD&WINE Festival che insieme al Congresso Internazionale di cucina Identità Golose, è uno degli eventi più importanti del calendario enogastronomico italiano.
Sabato 7, domenica 8 e lunedì 9 saranno tre giorni intensi di degustazioni insieme a tanti colleghi produttori di vini da tutta Italia. Ma anche insieme a 19 noti cuochi che animeranno gli show-cooking che cadenzeranno le varie giornate.
Per quanto ci riguarda vi offriamo un buon motivo per passare a farci visita: vi chiederemo di farci sapere cosa pensate della nuova annata del nostro Rive di Solighetto. Lo stiamo imbottigliando in questi giorni e il battesimo sarà proprio a Milano.

L’evento sarà un bel viaggio col calice in mano fra buoni vini, materie prime di qualità e pietanze golose, e a volte curiose e spettacolari.
Insomma si è capito, ci si diverte a Milano.
Venite a scoprirlo con noi.

A questo link trovate il programma e tutti i dettagli sull’evento
www.foodwinefestival.it







Sabato 29 e domenica 30 novembre

Il Mercato dei vini dei VIgnaioli Indipendenti FIVI – Piacenza

Saremo presenti sabato 29 e domenica 30 novembre alla Fiera di Piacenza insieme a molti colleghi vignaioli da tutte le regioni per la 4ª edizione del MERCATO DEI VINI DEI VIGNAIOLI INDIPENDENTI, ovvero il più grande mercato di vini artigianali italiani.
La manifestazione è organizzata da FIVI – Federazione italiana vignaioli indipendenti, della quale siamo soci, ed è dedicata ai vini prodotti da quei vignaioli che seguono direttamente ogni passaggio della filiera produttiva, dalla vigna alla bottiglia; esattamente come noi facciamo.
È un salone al quale partecipiamo fin dalla prima edizione, perché possiamo incontrare direttamente il pubblico e raccontare il nostro lavoro e i nostri vini, oltre a farli assaggiare e a venderli a chi li apprezza. Si tratta di una occasione unica per scoprire e acquistare i vini artigianali; l’ambiente è informale e comodo per i visitatori, che hanno a disposizione ampi parcheggi e possono muoversi all’interno della Fiera con pratici carrelli per la spesa.
Eh sì, perché le feste natalizie sono alle porte e noi siamo convinti che fra i doni più graditi ci siano anche i buoni vini. Per questo saremo presenti con i nostri Col del Sas e il nostro Rive.
Passate a fare due chiacchere, sarà un piacere poterci scambiare gli Auguri.

Piacenza Expo: quartiere fieristico di Piacenza, adiacente l’uscita autostradale di Piacenza Sud.

A questo link trovate e tutti i dettagli sull’evento
http://www.mercatodeivini.it


Immagini dal Mercato dei Vini 2013
© Mauro Fermariello



Immagini dal Mercato dei Vini 2013
© Mauro Fermariello




Lunedì 10 novembre

Spagnol Col del Sas al Merano WineFestival – Merano (BZ)

Il Merano WineFestival, manifestazione che da ben 23 anni seleziona e propone a migliaia di visitatori solo il meglio del panorama enologico italiano ed europeo, ha selezionato la nostra cantina fra le NEWS ENTRIES 2014.
Quindi lunedì 10 novembre, dalle 10 alle 17, saremo fra gli espositori all’interno dell’affascinante Kurhaus, l’antico edificio termale che accoglieva la nobiltà tedesca in vacanza, posizionato nel centro storico di Merano.
Vivere almeno una volta l’esperienza del Festival è davvero un momento che un eno-appassionato non può lasciarsi sfuggire: splendide sale, allestimenti curati e soprattutto centinaia di aziende e vini di qualità da tutta Italia e non solo.
Essere stati selezionati dal WineFestival è un riconoscimento al nostro costante impegno per una produzione attenta e curata in ogni passaggio della filiera.
Ne siamo molto soddisfatti e vi invitiamo a passare a salutarci e a brindare con noi.

A questo link trovate il programma, assai denso, e tutti i dettagli sull’evento.


La città di Merano in autunno, circondata da boschi e cime innevate
© Laura Sbalchiero



La suggestiva sala centrale del Kurhaus durante il Festival
© Laura Sbalchiero




18 – 19 ottobre

Siamo ad EIN PROSIT, Malborghetto (UD)

Sabato 18 e domenica 19 ottobre prossimi saremo presenti con i nostri Conegliano Valdobbiadene DOCG alla XVI ª edizione di Ein Prosit, evento a cui scegliamo di partecipare da anni perché è curato ed interessante. L’atmosfera del Palazzo Veneziano che ci ospita e il piccolo centro di Malborghetto testimoniano secoli di scambi culturali fra la Valcanale italiana e i territori tedeschi e slavi a pochi chilometri di là delle montagne tarvisiane.
Nei due giorni di Ein Prosit potrete degustare una selezione di vini friulani, veneti e di altre regioni insieme a prodotti gastronomici di piccoli artigiani, ma anche anche approfondire la conoscenza di zone viticole importanti e la cucina di noti chef da varie parti d’Italia.
A questo link trovate tutti i dettagli.
Vi aspettiamo per un saluto e un buon calice!


Palazzo Veneziano di Malborghetto
© Johann Jaritz