ITA - ENG

Il vitigno
Le uve che costituiscono la base del Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore, sono frutto del vitigno Prosecco, oggi identificato con lo storico sinonimo Glera. Il Glera è un vitigno a bacca bianca caratterizzato da acini giallo-dorati uniti in grappoli lunghi, spargoli e alati. Il suo allevamento in questo territorio, modellato dal fiume Piave e dai suoi rami laterali, consente spettacolari risultati a livello qualitativo grazie alla grande varietà geologica nella composizione dei suoli.
Ai terreni ideali si sommano le diverse esposizioni dei versanti collinari, le differenti altimetrie e i vari microclimi presenti all’interno della zona, contraddistinti da notevoli escursioni di temperatura fra il giorno e la notte. Tutte queste caratteristiche sono responsabili della ricchezza organolettica del Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore, i cui sentori e profumi variano di collina in collina.